I PANNOLINI “MADE IN PUGLIA” DELLA FAS S.p.A. ATTESI A MARCA 2015

//I PANNOLINI “MADE IN PUGLIA” DELLA FAS S.p.A. ATTESI A MARCA 2015

L’azienda pugliese produttrice di pannolini per bambini e assorbenti per signora sarà presente al più importante vento fieristico nazionale dedicato alla marca commerciale (PAD. 16 STAND A/23 – B/26.) per confermare ed incrementare i propri contatti con le più importanti insegne della Grande Distribuzione Italiana ed estera.

PANNOLINI

Primo importante appuntamento del 2015 per la Fas S.p.A., attesa dal tradizionale appuntamento con MARCA 2015 Private Label Conference and Exhibition (in programma a Bologna, presso Bologna Fiere, il 14 e 15 gennaio), manifestazione nel panorama fieristico italiano dedicata alla marca commerciale, che si è accreditata in questi anni come l’appuntamento d’eccellenza per la business community del settore, in cui l’industria di marca ha l’opportunità di sviluppare relazioni di business con le principali insegne della GDO.
Per l’azienda di Corato (nell’hinterland barese), produttrice di pannolini per bambini e assorbenti per signora, è da poco terminato un anno ricco di risultati importanti sia in termini di rinnovamento delle tecnologie utilizzate per la produzione, sia per gli importanti accordi nelle private label che l’ha vista protagonista con importanti insegne (come la Coop) e brand nazionali specializzati nel settore della puericultura (la Cam S.p.A.).
La sfida del gruppo pugliese, impegnato anche nell’acquisizione di importanti certificazioni internazionali, per l’anno appena iniziato sarà l’ingresso e una positiva affermazione nei mercati esteri dove è vivo l’interesse per i prodotti di alta manifattura Made in Italy.
“Stiamo portando a compimento un percorso avviato circa due anni fa – spiega l’amministratore delegato della FAS S.p.A. Francesco Squeo – con degli investimenti che hanno riguardato la nuova linea di produzione e un nuovo opificio industriale (a breve operativo) per la gestione del prodotto finito. Il nuovo processo produttivo ci ha permesso di migliorare notevolmente la qualità del prodotto utilizzando nuove materie prime. Il progetto non ci ha visti impegnati solo nella ottimizzazione delle performance ma ci ha permesso di ridurre notevolmente i costi di energia elettrica grazie all’utilizzo di nuovi sistemi elettronici di controllo, come pure attraverso sistemi informatizzati che ci consentono di avere un maggiore controllo del ciclo produttivo e quindi una riduzione degli scarti di produzione. Questo impianto offre inoltre garanzie sotto il profilo della sicurezza e riduce al minimo lo sforzo umano per l’approvvigionamento di materie prime”.
Nel 2014, attraverso una importante riorganizzazione della propria rete vendita, Fas ha consolidato e incrementato la presenza dei suoi prodotti anche nei negozi di Prima Infanzia e nei Sanitari. In Puglia ha definito un accordo con la catena Acqua & Sapone, mentre in Campania con la Futura Line.
Oltre alla già consolidata presenza nella Gdo con Conad Adriatico (in Abruzzo), Magazzini Gabrielli (nelle Marche), Tosano (in Veneto), Bernava (a Messina), Megamark e Maiora (in Puglia), i pannolini pugliesi della FAS (con il marchio Opplà e Nuvolotti) ha ottenuto da pochi mesi l’ingresso in alcune importanti insegne nazionali come la Coop (per la Puglia e la Basilicata).

By | 2018-01-24T18:33:41+00:00 19 Gennaio 2015|News|0 Comments